Galleria Area Ristorazione
Orari di apertura
scuola.jpg
Pubblicato il 13 Settembre 2017

Prima che i social network facessero così parte integrante delle nostre vite, il rientro a scuola, o anche più semplicemente cosa mangiavamo la mattina a colazione, non erano un happening un evento da celebrare web mediaticamente con foto e post dai toni enfatici.

Per chi ha vissuto tra i banchi di scuola prima dei social network, il rientro a scuola segnava semplicemente la fine delle vacanze, dell’estate e del dolce far nulla, un evento della vita non così divertente, comune, che riguardava praticamente tutti i ragazzi che rientravano nella scuola dell’obbligo e per il quale soprattutto non c’era nulla da festeggiare, da immortalare e far sapere al mondo intero.

Adesso le dinamiche, che riguardano in particolar modo i più piccoli e quindi i loro genitori, sono decisamente diverse; quando ha inizio la scuola, i genitori si trasformano in stylist e art director! I figli vengono fotografati con l’outfit giusto, sportivo ma allo steso tempo a modo, e su polo e t-shirt spiccano i marchi dei brand del momento, se i figli sono gemelli, la fantasia si scatena, vestendoli, anche se sono maschietto e la femminuccia, allo stesso modo. Gli zainetti fanno bella mostra di sé e sono impeccabili, in particolare quelli con gli eroi preferiti dei piccoli.

Nonostante una certa smania da parte di mamma e papà i bimbi hanno sempre sorrisi belli e sembrano davvero contenti di ritornare a scuola, e i genitori oltre a rendere omaggio alla bellezza dei propri pargoli, non risparmiano nei post toni melanconici, come se il figlio si stesse imbarcando per la leva militare o stesse partendo per un viaggio senza ritorno, quando in realtà, soprattutto il primo giorno di scuola, lo rivedranno dopo un’ora.

Scherzi a parte, il mestiere dei genitori è il più faticoso del mondo, soprattutto in estate quando la scuola è finita, ma per fortuna settembre è arrivato, peccato però che le foto dei genitori che stappano una bottiglia di champagne non appena i figli saranno lontani dai loro sguardi e avranno varcato l’ingresso della scuola, non si potranno postare, altrimenti che figura ci farebbero?!