Scegli un matrimonio a prova di stress

Scegli un matrimonio a prova di stress

Se ti serve una bussola per orientarti nel magma degli impegni e delle incombenze tipiche di un evento così importante come il tuo matrimonio, possiamo fornirti qualche suggerimento

Prima di compiere la prima mossa (che è la prenotazione della cerimonia) è importante capire che genere di matrimonio organizzare, quale stile adottare per la scelta della location, dell’abito e degli allestimenti che, come saprai, devono essere tutti coordinati.

Ad esempio, la nuova tendenza per il 2019 pare sia la cerimonia in stile barocco, adatta a chi ama l’eleganza un po’ stravagante. Il colore dell’anno sarà l’oro, che andrà ad impreziosire gli abiti da sposa, per i quali sarà riproposto il modello tattoo (in perfetto stile #Ferragnez), accompagnato da preziosi e sensuali ricami.

Ma adesso veniamo alle questioni pratiche e logistiche. Se ancora non lo sai, esiste una scaletta di priorità quando si organizza un matrimonio.

Scegli un matrimonio a prova di stress

Vediamole in ordine:

LA DATA

Prima mossa: Scegliere la data del matrimonio. Almeno un anno prima sarebbe preferibile, considerando che dovrai poi prenotare tutti i fornitori, sperando che i tuoi preferiti siano ancora disponibili! È meglio avere più date possibili prima di selezionare quella definitiva, in funzione della disponibilità dei luoghi in cui si svolgerà la cerimonia e il ricevimento.

IL RITO CIVILE O RELIGIOSO?

Seconda mossa: Scegliere la tipologia di matrimonio, se religiosa oppure civile. Le chiese e gli edifici comunali sono in genere molto richiesti in primavera e d’estate. Subito dopo sarà bene iniziare tutte le procedure amministrative che sono doverose.

IL RICEVIMENTO

Terzo passo: Prenotare il luogo del ricevimento (almeno 9 mesi prima della data del matrimonio) dopo aver prenotato il luogo della cerimonia. Per la scelta della location è importante capire che tema adottare per tutto il matrimonio: se uno stile shabby chic oppure più country, se classico o barocco. Di conseguenza andrà valutato il flower design più indicato, creando un filo conduttore tra la cerimonia e il ricevimento.

MUSICA E FOTOGRAFO

In quarta posizione c’è la scelta del dj e del fotografo. Sarebbe bene iniziare a fare una ricerca, sfogliando album e consultando video di matrimoni precedenti e chiedere dei preventivi.

L'ABITO

Parallelamente alla scelta dei fornitori c’è la ricerca più importante di tutte, soprattutto per la sposa: la scelta dell’abito. Di atelier, si sa, ce ne sono tanti e trovare l’abito dei propri sogni non è affatto semplice. Se poi si tratta di un abito su misura, la creazione - fra la scelta del taglio, dei materiali, lo schizzo, la confezione, le prove e i ritocchi - richiederà parecchio tempo. Generalmente già nel mese di settembre in atelier arrivano le nuove collezioni.

BOMBONIERE & ALTRI DETTAGLI

Una volta prenotato il ricevimento, scelto l’abito e i fornitori, potrai dedicarti a tutti i dettagli: le bomboniere, il tableau de mariage, i segnaposto, e tutto ciò che farà da contorno al giorno più bello della tua vita.

Insomma, avrai capito che per organizzare il tuo matrimonio, anche se sarà l’anno prossimo, devi muoverti in anticipo e questo periodo è quello migliore.
Se non hai ancora le idee giuste e ti disorienta doverti destreggiare tra tanti fornitori, vienici a trovare al Wedding&Company, l’evento dedicato al matrimonio che si terrà presso il Centro GrandApulia il 27, 28, 29 e 30 settembre.

Non sarebbe male risolvere tutto in un’unica soluzione, giusto?

Scegli un matrimonio a prova di stress